Ammortizzatori sociali-Lega Nord: agli extracomunitari non più di sei mesi

Pubblicato il da A tutta destra

A far la voce grossa a salvaguardia dei cittadini italiani è ancora la Lega Nord. Questa volta per voce del deputato Maurizio Fugatti che è intervenuto a "spiegare" la modifica alla Finanziaria voluta dalla Lega con un emendamento. In sintensi, sarà concesso un tetto massimo della durata di sei mesi, per l'anno 2010, agli extracomunitari che saranno messi in Cassa Integrazione.
«Non abbiamo molte risorse economiche  - chiarisce il deputato del Carroccio  - e prima di tutto dobbiamo pensare ai cittadini italiani».
Il testo della proposta di modifica definisce che «per i lavoratori residenti sul territorio nazionale, non cittadini italiani, ovvero comunitari destinatari di qualsiasi trattamento di sostegno al reddito, ai sensi della legislazione vigente in materia di ammortizzatori sociali, la durata del beneficio non può essere per l'anno 2010 superiore a sei mesi
».

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post