Roma, Alemanno: per il Tibet organizzeremo evento importante

Pubblicato il da A tutta destra

ROMA- Il sindaco di Roma, Gianni Alemanno, al termine di un incontro privato con il Dalai Lama, lasciando l'Hotel Esedra con al collo la Kata, la sciarpa bianca donata in segno di pace, ha commentato: «organizzeremo un evento importante a Roma, magari il 9 febbraio, in occasione dell'anniversario del conferimento della cittadinanza onoraria al Dalai Lama per coinvolgere la città e dare un messaggio internazionale a favore della causa tibetana»
Il sindaco ha ha poi sottolineato di aver già parlato con Richard Gere. L'evento a cui si pensa '«coinvolgerà la comunità cinese perché non sia visto come un messaggio contro la Cina. Si tratta, infatti, di convincerli ad accettare l'autonomia del Tibet, non l'indipendenza ma una cosa prevista nella costituzione cinese». Il sindaco ha detto al Dalai Lama che ci sono «due cause importanti e decisive a livello internazionale: la questione israeliano-palestinese e quella tibetana. Sono le due questioni che, nel mondo, toccano più da vicino i diritti della persona umana e dei popoli». (di:marDi fonte:irispress)

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post