Regionali Calabria, FiammaTricolore: «Senza Scopelliti andremo da soli»

Pubblicato il da A tutta destra

(AGI) - Reggio Calabria, 7 dic. - Il segretario regionale del Movimento sociale-Fiamma tricolore, Giuseppe Minnella, in una nota stampa in merito alle prossime elezioni regionali sottolinea che "la confusione e le alchimie politiche all'interno del PDL stanno iniziando a dare fastidio".
  Rientrando dal congresso nazionale svoltosi nel fine settimana a Roma e appreso ancora una volta il mutato scenario politico calabrese il segretario della Fiamma ha dichiarato che "a due mesi dalla data di presentazione delle liste non si sa ancora con certezza chi sia il candidato a presidente del centro-destra con assurdi balletti che fanno denotare una miopia politica ed una gestione della situazione calabrese quanto mai dubbia e di certo non migliore di quella catastrofica e confusionaria del centro-sinistra. Qualora la scelta del presidente del Consiglio non dovesse ricadere sull'unica logica, ovvero la candidatura di Scopelliti - afferma infatti Minnella - la Fiamma Tricolore non solo non cerchera' alcuna intesa con il PDL ma presentera' un proprio candidato alla presidenza della regione gia' individuato in un ben noto esponente storico della destra calabrese che ha dato nei giorni scorsi la propria piena disponibilita' a candidarsi con noi qualora non fosse Giuseppe Scopelliti il candidato del centro-destra. Siamo pronti a mandare in frantumi la coalizione - continua il coordinatore del partito in Calabria - in quanto la Fiamma Tricolore vuole innanzitutto discontinuita' rispetto al passato e alle disastrose giunte Chiaravalloti prima e Loiero poi. Se nel 2000 infatti Chiaravalloti la spunto' grazie ai voti decisivi della Fiamma Tricolore oggi non siamo piu' disposti a mettere i calabresi nelle mani di un contenitore politico simile che si mostra troppo restio a mutare il proprio modo di fare politica in Calabria. Ci chiediamo infatti - conclude Minnella - quali programmi, quali intese possono essere raggiunte all'ultimo momento se non le solite belle parole raffazzonate che non portano a nulla di concreto". Di far parte di simili e inutili carrozzoni volti soltanto a vincere le elezioni non e' nostro interesse. La nostra vittoria non dovra' essere quella di prendere un voto in piu' dell'avversario ma quella di cambiare la Calabria: una base di partenza diversa da questa non trovera' in alcun modo d'accordo la Fiamma Tricolore". (AGI) Ros

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post