Puglia, successo di Gioventù Italiana al Parlamento Regionale degli Studenti

Pubblicato il da A tutta destra

Dopo una serie di interminabili giorni di attesa, sono stati resi noti i nomi degli eletti al "Parlamento Regionale degli Studenti" della Puglia.Dopo la recente elezione del Presidente della Consulta Provinciale degli studenti di Bari, Gioventù Italiana si conferma ancora il primo movimento studentesco a Bari città, estendendo la sua importanza anche ad altre realtà come quella di Ruvo di Puglia comune in provincia di Bari,e di Francavilla Fontana, in provincia di Brindisi. Nel collegio Bari 1 che riguarda la sola città di Bari, Gioventù Italiana ha sbaragliato tutti gli altri movimenti giovanili eleggendo quattro parlamentari, su quattro parlamentari eleggibili. Nel collegio Bari 2 che comprende alcuni comuni della provincia di Bari, il nostro movimento ha eletto un parlamentare su due parlamentari eleggibili.Anche nel collegio Brindisi 2, l'unico parlamentare eletto è un militante di Gioventù Italiana. I nostri eletti sono: Walter Spadafina (990 preferenze), Antonio Caruso (734 preferenze), Filippo Simone (616 preferenze), Gualtiero Lugli (511 preferenze) nel Collegio Bari 1; Cataldo Grilli ( 962 preferenze ) nel Collegio Bari 2; Dario Mancino ( 843 preferenze ) nel Collegio Brindisi 2. Questa è l'ennesima conferma, della forza del nostro movimento. Oggi Gioventù Italiana, risponde con i fatti e con i seggi, a quanti avevano dichiarato che questo fosse un movimento "fantasma". Come al solito, abbiamo vinto con il nostro lavoro e con la nostra incrollabile fede, senza protettori importanti e con scarse risorse economiche, provenienti dalle tasche di ogni militante che con assoluta dedizione, si auto tassa per garantire le attività di Gioventù Italiana. Come segretario regionale e provinciale di Bari, come militante ma soprattutto come ragazzo di destra, non posso che essere emozionato al cospetto di tutto ciò. Andremo avanti. Con orgoglio, l'orgoglio di chi crede. Ma anche con umiltà, due termini in apparente contrasto, ma che ben si conciliano con le nostre abitudini. Avanti Gioventù Italiana. La notte sta finendo e quello che intravediamo, non è un malinconico crepuscolo, ma l'inizio di un alba radiosa.
Daniele MILELLA 
Coordinatore Regionale "Gioventù Italiana"
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post