Privatizzazione dell'acqua, critiche anche da Fiamma Tricolore

Pubblicato il da A tutta destra

Giudizio fortemente critico del Movimento Sociale Fiamma Tricolore verso la privatizzazione dell'acqua. In una nota del membro della Direzione Nazionale Giovanni De Marco, il movimento politico "denuncia all’opinione pubblica il pericolo che una gestione non pubblica delle risorse idriche ad uso alimentare può rappresentare per il nostro Paese, sia in termini di incremento del costo finale del servizio, sia in termini di sicurezza e sovranità laddove il nostro Paese si trovasse, negli anni futuri, coinvolto in una crisi internazionale, e laddove tali reti idriche fossero gestite da multinazionali straniere".

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post

Dario Gagliano 11/19/2009 18:13


Sono orgoglioso di essere di destra, ma trovo veramente esagerate le proteste riguardo all'ultima legge approvata dal governo.

Non possiamo contrastarci a tutto solo perché c'è la parola 'privatizzazione.' Bisogna leggere il testo della legge, che ho trovato del tutto condivisibile. L'acqua come bene pubblico non è stata
privatizzata, ma solo la gestione di essa, che è diverso.


A tutta destra 11/19/2009 18:29


Faremo tesoro delle tue osservazioni, Dario. Cercheremo di documentarci e di informare i nostri lettori. Non potremo, altresì, evitare di dar voce a comunicati stampa di partiti dell'area che
vorranno lottare questa legge approvata.
Siamo nati per essere la "lente d'ingrandimento" dell'informazione di Destra.