Pescara: Forza Nuova chiede le dimissioni dell'assessore regionale Venturoni

Pubblicato il da A tutta destra

Pescara. Forza Nuova chiede le dimissioni di Lanfranco Venturoni. L’assessore regionale alla Sanità è l’ultimo dei politici indagati in un Abruzzo che, a detta del movimento, si connota per essere “senza pace”.

“Ancora arresti, ancora indagati, ancora collusione fra politica ed imprenditoria” commenta a riguardo Forza Nuova. “L’Abruzzo sembra non riuscire a trovare pace dopo la decapitazione della giunta Del Turco avvenuta in estate 2008. Ciclicamente, gli abruzzesi, dall’Era Salini ad oggi, devono fare i conti con una classe politica corrotta e corruttibile che, addirittura in alcuni casi, non fa fatica a palesare tutta la propria arroganza in merito a vicende giudiziarie che colpiscono in maniera bipartisan i due maggiori blocchi nazionali, PD e PDL. La Sanitopoli abruzzese sta assumendo contorni preoccupanti (vedi anche la vicenda Angelini) e che potrebbe portare, a breve, ad un nuovo filone giudiziario con contestuale azzeramento amministrativo”.

Seppure senza responsabilità penali sulle spalle, Forza Nuova invita pertanto l’assessore alle dimissioni, sperando che anche la Sanità regionale venga commissariato per un periodo minimo di 5 anni. “Lo Stato deve riassumere il controllo di questo delicato settore” è il giudizio del movimento “e non lasciare che si attivi un federalismo tuot-court che porterebbe ad un pericoloso ed incontrollato managerialismo locale incompetente o delinquenziale”.
(fonte:http://www.cityrumors.it/200911253167/speciali/regione-abruzzo/operazione-ground-zero-forza-nuova-chiede-le-dimissioni-di-lanfranco-venturoni.html)

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post