Pedopornografia: la lotta si estende in tutta Europa

Pubblicato il da A tutta destra

Il Comitato delle Regioni dell'Unione europea (CdR) nella seduta plenaria di ieri ha approvato il progetto di parere presentato dal Sindaco della citta' slovacca di Sturovo, Jan Oravec, relativo alla lotta contro l'abuso e lo sfruttamento sessuale dei minori e la pedopornografia, la prevenzione e repressione della tratta degli esseri umani e protezione delle vittime. Questa importante iniziativa politica e' frutto anche della sinergia determinatasi all'interno del CdR, tra l'Aiccre e Graziano Melia, Presidente della Provincia di Cagliari, ed ha quindi legittimato l'impegno costante che l'Aiccre da anni conduce sul tema attraverso le molteplici attivita' realizzate di sensibilizzazione sul territorio di questi tristi fenomeni. Il provvedimento, istruito dalla commissione Const - affari istituzionali, e' stato in piu' parti emendato e modificato da Graziano Melia, attraverso il contributo dell'Aiccre. Il parere, sancisce per la prima volta all'interno del CdR il concreto impegno politico finalizzato alla repressione della tratta e dello sfruttamento sessuale, ed impegna la rete dei Poteri locali ad attivarsi concretamente sull'intero territorio europeo, affinche' la decisione del CdR trovi concreta attuazione. Il lungo, articolato e, ancora non concluso, lavoro dell'Aiccre, volto a sensibilizzare gli Enti locali italiani sul tema della tratta e dello sfruttamento sessuale, ha pertanto trovato all'interno una refluenza europea rendendo dunque possibile una ulteriore e fondamentale estensione agli altri Stati membri dell'Unione europea delle attivita' volte a sensibilizzare l'opinione pubblica.

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post