Non vedendi, Martini: «Sì all'accesso dei cani guida negli ospedali»

Pubblicato il da A tutta destra

Lo scopo è quello di consentire l'accesso dei cani che guidano i non vedendi negli ospedali. «Si tratta di una battaglia di grande civiltà - ha sostenuto il Sottosegretario alla Salute, Francesca Martini- e mi impegno a considerare le richieste dell'Aidaa (ndr l'Associazione Italiana per la difesa degli animale e dell'ambiente) per chiedere un'apposita ordinanza in merito».
La richiesta, ha fatto sapere Martini, la trova pienamente d'accordo. Con un'ordinanza approvata in tal senso, si cercherebbe di garantire l'equità, sancita dalla nostra Costituzione, a tutti i cittadini. «Mi farò quindi interprete -ha concluso Martini- nelle sedi piu' opportune affinche' le persone non vedenti possano essere libere, come ogni altra persona, di visitare congiunti ed amici nelle strutture sanitarie e assistenziali del nostro Paese e con i miei uffici esaminero' la possibilita' di emanare provvedimenti idonei per dare soluzione a questa che, se non risolta, costituisce una vera e propria discriminazione».


Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post