Natale: quasi tutti i soldi delle tredicesime "mangiati" da bolli e mutui

Pubblicato il da A tutta destra

Tredicesime in dirittura d'arrivo: ma i 35,2 miliardi di euro (+2,6% rispetto al 2008) saranno 'mangiati' per il 75,7% da bolli, mutui, tasse, rate e canoni, che durante il mese di dicembre i contribuenti sono chiamati a versare.
A stimarlo sono Adusbef e Federconsumatori. Soltanto il 24,3%, ossia 8,9 miliardi di euro, "per la prima volta meno di un quarto del monte tredicesime resterà realmente nelle tasche di lavoratori e pensionati".  Le famiglie italiane, a stretto di cinghie, dunque, potranno tirare tirare il fiato solo limitatamente. Da quando la crisi mondiale ha coinvolto anche le nostre famiglie italiane non abbiamo potuto far altro che registrare licenziamenti di operai (unico reddito familiare), aziende e fabbriche che hanno chiuso e sono in procinto di farlo e, per i fortunati che ancora lavorano e godono di uno stipendio una acrobazia circense nella gestione della contabilità familiare, che spesso, molto spesso, non riesce a superare la terza settimana del mese.

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post