Nasce in Umbria "AreaDestra". Da un'altra costola de "La Destra".

Pubblicato il da A tutta destra

"Col Convegno di presentazione tenutosi a Bologna nella giornata di domenica 29, con la partecipazione di oltre 200 dirigenti e militanti di formazioni dell’area, è nato ufficialmente Area Destra, Movimento Politico per l’unificazione di tutti i partiti collocati alla destra del Popolo delle Libertà. Promosso da un nucleo di ex-dirigenti del partito di Storace, Area Destra ha presentato il suo progetto a una platea di persone provenienti da diverse esperienze politiche, ma unite dalla necessità di costruire uno strumento politico nuovo che torni a dare visibilità e dignità alle idee e ai valori di un mondo che, pur costituendo un argine naturale alla Sinistra, non si riconosce nella politica della PdL.
Al convegno di Bologna, abbiamo chiesto a tutti i partiti d’area di dichiararsi quanto prima e con atti ufficiali, pronti a dare il via a un processo di autoscioglimento e fusione che, in Area Destra, consenta la concentrazione e il coordinamento di tutte le realtà militanti presenti nel territorio e incontrando, su questo tema, l’attenzione esplicita di Fiamma Tricolore, Forza Nuova, Nuova Destra Sociale, Destra Libertaria e altre sigle minori che hanno inviato delegazioni a Bologna. In particolare, Piero Puschiavo – candidato alla segretaria nazionale di FT – e Gianni Correggiari – Vice Segretario Nazionale di FN – hanno esplicitamente invitato Area Destra a completare il processo di strutturazione nel territorio nazionale della nuova realtà, affinché possa diventare concreto il confronto programmatico e organizzativo tra la stessa Area Destra e le realtà maggiormente rappresentative della cosiddetta “destra radicale”. A tale fine, Area Destra ha scelto di consentire ai propri simpatizzanti il doppio-tesseramento, dunque, di promuovere non solo il suo radicamento nel Paese con la gemmazione di circoli di Area Destra – sono già operativi in tante province italiane, ma anche di vivacizzare l’interesse per il grande progetto di unificazione della Destra nazionale con una presenza attiva e militante negli altri partiti. Proprio in questi giorni Francesco Capoccia, ex militante de La Destra, si è fatto promotore del nuovo circolo Area Destra Spoleto, in concomitanza con l'apertura del circolo di Perugia da parte di Giovanni Obligato e di dozzine di altri circoli in tutta Italia. Area Destra si rifiuta di pensare che l’Umbria tutta rimanga in mano alla Sinistra, solo perchè la Destra annacquata di questa regione non ha la “volontà di vincere”. La gente sta perdendo la fiducia in questa politica e nei politicanti che fanno soltanto chiacchere e promesse. Saremo al fianco di tutte quelle iniziative e quelle persone, che vanno a favore del popolo e per il popolo. Saremo a fianco di tutti quelli che vorranno condividere un percorso che rimetta al centro della politica il Territorio, solo consolidando le nostre realtà territoriali potremo poi dare il nostro contributo a riformare questo nostro grande Paese. Crediamo che ci sia bisogno di una Destra Sociale vera ed unita in Italia e per questo ci batteremo, per i nostri concittadini e per noi stessi. Area Destra Umbria è pronta ad accogliere uomini, donne e giovani di destra; chiunque si senta di Destra ma fin ora non si è riconosciuto in nessun movimento o partito garantendo che il nostro intento non è quello classico della “poltrona” che accomuna tutti i partiti attuali, ma quello di seguire i nostri ideali e rispettare i nostri valori."

Francesco Capoccia
Portavoce del Circolo "AreaDestra" di Spoleto

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post