Maroni: «Nessun Governo ha mai lottato la mafia come noi».

Pubblicato il da A tutta destra

(ASCA) - Roma, 9 dic - Il governo Berlusconi contro la criminalita' organizzata e la mafia puo' vantare ''numeri straordinari'' e un'azione ''che non ha precedenti per efficacia a quella dei governi precedenti''. A ribadirlo e' stato stamane il ministro dell'Interno Roberto Maroni che ha preso la parola nel corso di una conferenza stampa organizzata al Senato dai gruppi parlamentari del Pdl proprio per esporre le azioni messe in atto dall'esecutivo di centrodestra contro la mafia.

Maroni ha voluto citare i dati, relativi al 30 novembre e che, ad esempio, ha detto, hanno portato all'arresto di 21 latitanti inseriti nella lista dei 30 piu' pericolosi con un risultato del 100% superiore a quello di 19 mesi del governo precedente. Maroni ha poi ricordato i 299 arresti per mafia, 402 azioni di polizia, parlando di un'azione ''che non ha precedenti'' per quanto riguarda i beni confiscati giunti a 2.842 per un totale di 1,8 miliardi di euro. ''Si tratta - ha ricordato - di un incremento di ben 328% rispetto ai 19 mesi precedenti''.

Maroni ha, infine, ricordato che il Fondo unico per la giustizia incrementato con i proventi delle confische dei beni alle mafie, sempre al 30 novembre, e' giunto a un totale di un miliardo e 402 milioni di euro e che i Comuni sciolti per mafia sono stati in totale 14.

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post