Lega Nord, diritto di voto agli immigrati? Siamo contrari. E' un'idea di sinistra.

Pubblicato il da A tutta destra

Anche se qualcosa di destra c'è: la proposta, come abbiamo già scritto nelle notizie precedenti porta anche le firme di alcuni finiani e di esponenti dell'Udc.
Le reazioni alla proposta Veltrona, dunque, non tardano ad arrivare. «La concessione del diritto di voto alle elezioni amministrative agli immigrati e' un'idea tipicamente di sinistra. Noi, ovviamente, siamo fermamente contrari perche' siamo coerenti rispetto agli impegni presi con chi ci ha votato». Cosi' il presidente dei deputati della Lega Nord, Roberto Cota, commenta la proposta di legge bipartisan presentata oggi da Veltroni sulla concessione del voto alle elezioni amministrative comunali agli immigrati che siano residenti in Italia da piu' di cinque anni. Proposta sottoscritta, come già reso noto, anche da deputati della maggioranza.
«Il diritto di voto e' una cosa seria, sacra, che spetta solo ai cittadini. La precisazione del capogruppo Cicchitto sulla posizione del Pdl e' molto opportuna -conclude Cota- altrimenti la gente non capisce piu' nulla». (asca)

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post