In Francia in vigore il braccialetto ai polsi dei coniugi violenti

Pubblicato il da A tutta destra

E' già in vigore in Spagna ed ora si appresta a fare l'esordio anche in Francia. A partire dal prossimo anno il "braccialetto elettronico" entrerà in vigore anche nella regione francese, per proteggere le donne dai coniugi violenti.
Nella Francia, negli ultimi anni, sono stati registrati quasi 700mila casi di donne vittime di violenze, di cui quasi il 15% sono anche morte sotto i colpi inferti dai mariti.
Lo Stato spagnolo ha investito su questa iniziativa cinque milioni di euro, acquistando oltre 3.000 di braccialetti che sono stati "spediti" ai Tribunali. Il braccialetto, di colore nero e leggermente più largo di un orologio da polso, sarà fatto indossare agli uomini che i Giudici delle Corti avranno ritenuto violenti a conclusione degli iter processuali. L'aggeggio è collegato via Gps ad un centro di controllo ed in caso di eccesso di segnale fa scattare l'allarme e invia i militari dell'arma sul luogo della segnalazione per i rilievi del caso.

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post