Il Pd lancia una provocazione ad Alemanno: firmi la nostra proposta di legge per il voto agli immigrati

Pubblicato il da A tutta destra

«Roma deve tornare a parlare di integrazione e di convivenza con gli immigrati perche' e' la citta' italiana con il numero maggiore di cittadini stranieri e perche' e' da secoli capitale di accoglienza. Per questo abbiamo presentato una mozione perche' il sindaco Alemanno si impegni affinche' diventi al piu' presto legge la proposta bipartisan presentata in Parlamento che prevede la possibilita' di riconoscere il diritto di voto alle elezioni amministrative per gli immigrati che risiedono in modo regolare in Italia da piu' di 5 anni». E' quanto dichiarano in una nota congiunta i consiglieri del Partito Democratico al Comune di Roma, Massimiliano Valeriani e Paolo Masini.
«Sarebbe la risposta migliore - aggiungono Valeriani e Masini - dopo i gravissimi episodi di intolleranza, discriminazione e violenza che si sono verificati negli ultimi mesi nella Capitale. L'inizio di una politica nuova per uscire finalmente dall'ambiguita' e per facilitare ogni possibilita' di integrazione nel tessuto sociale di migliaia di persone che rappresentano una risorsa per Roma e per tutte le grandi citta' del mondo». (asca)

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post