Finanziaria, Tremonti: «Se c'è bisogno faremo il deficit per la Cassa Integrazione»

Pubblicato il da A tutta destra

Tremonti torna ai cronisti e non perde l'occasione per replicare alla stoccata di Brunetta di ieri: «Non sono un economista, sono un leguleio. Il mio professore era un allievo di Calamandrei, quando uno diceva "sono un giurista" lui rideva e diceva "sei laureato in legge"». Per usare un termine biblico, aggiugiamo noi, diremo: chi ha orecchie, intenda. Brunetta è servito.
Il Ministro dell'Economia torna anche a parlare di Finanziaria: «Se c'è bisogno di fare deficit, si fa solo con la Cassa Integrazione. La situazione occupazionale per il prossimo anno sarà ancora da gestire con le pinze; con molta prudenza ed attenzione». Dallo scudo fiscale, sintetizza Tremonti, si può stimare un gettito di circa quattro Miliardi di euro e secondo tutti i calcoli fatti dovremmo raggiungere quel gettito.

 

Soldi che, ha tenuto a sottolineare Tremonti, andranno a misure contenute nella finanziaria, come il 5 per mille, la scuola, il sociale e altre iniziative che riterremo meritevoli.

 

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post