Cosentino: la giunta della Camera respinge la richiesta di arresto

Pubblicato il da A tutta destra

La Giunta per le autorizzazioni a procedere della Camera dei Deputati ha emesso il suo "verdetto": respinta la richiesta
di arresto per Cosentino. La delibera dovrà essere ora esaminata dalla Camera entro e non oltre il 10 dicembre.
La richiesta verso il sottosegretario all'Economia, Nicola Cosentino, come si ricorderà, era stata avanzata dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Napoli per l'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa.
La votazione avvenuta alla Camera ha fatto registrare 11 voti contrari contro 6 favorevoli ed una astensione. Hanno votato per il respingimento della richiesta i deputati di Pdl e Lega e uno dei due deputati dell'Udc (l'altro ha votato a favore).

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post