Caso-Marrazzo, assassinata la transessuale Brenda?

Pubblicato il da A tutta destra

La transessuale Brenda, coinvolta nel caso dei presunti ricatti ai danni dell'ex governatore del Lazio, Piero Marrazzo, e' stata trovata morta carbonizzata in via Due Ponti 180, nella cantina che la stessa aveva trasformato in un appartamento.
La transessuale sarebbe rimasta vittima di un incendio che si e' sviluppato nel seminterrato. In questo momento sono in corso gli accertamenti della Polizia scientifica sulle origini del rogo, la Procura ha disposto anche i rilievi medico-scientifici sul corpo della vittima.
---
aggiornamento ore 10,50: Gli inquirenti stanno procedendo ai rilievi in via dei Due Ponti, 180, dove e' stato rinvenuto il cadavere del trans Brenda coinvolto nella vicenda che ha portato alle dimissioni del governatore del Lazio, Piero Marrazzo. E' appena giunto sul posto il furgone della Polizia mortuaria mentre sono stati numerosi i rappresentanti della polizia scientifica a giungere sul posto.


Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post