Morti bianche: Casapound decora un cantiere ad Avellino

Pubblicato il da A tutta destra

Basta morti bianche: con questo esplicito striscione l'associazione di promozione sociale CasaPound Italia ha voluto attirare la necessaria attenzione, soprattutto da parte delle Istituzioni competenti, sulla scabrosa realtà delle morti bianche in tutta l'Irpinia. 
In una nota il direttivo provinciale interviene così: «
L'incisiva azione è stata portata a termine dai giovani militanti avellinesi in un simbolico cantiere che, come tanti altri, purtroppo è spesso, viene bagnato dal sangue degli operai, caduti sul lavoro. Con decine di rose rosse e caschetti gialli antinfortunistici, Casapound Avellino ha voluto così ricordare sia i tanti morti irpini sia la scarsa sicurezza che insieme hanno catapultato vergognosamente l'irpinia nella macabra statistica elaborata e diffusa dall'Inail.
I dati parlano chiaro, manca la sicurezza sul lavoro nelle nostre zone e Casapaund Italia
sottolinea la nota diffusa alla stampa - Si schiera a difesa dei lavoratori, nonostante l'assenza di campagne elettorali, chiedendo tempestivamente soluzioni e programmi mirati a tutelare la "classe lavoratrice italiana»

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post