Brunetta annuncia: meno tasse dal 2010

Pubblicato il da A tutta destra

"Per quest'anno e l'anno prossimo tagli  alle tasse non ce ne saranno. Se l'anno prossimo la crescita sarà nell'ordine dell'1-1,5%, ci sarà spazio per manovre più consistenti e per il rispetto dell' impegno del governo". A dirlo è il ministro della Pubblica Amministrazione, Brunetta.                              
Il ministro spiega che per una riduzione servono 10-12 miliardi di euro, ma  "ora non ci sono".Rivolto poi alla Cgil afferma:"Mi sembra balzano uno sciopero prima della scadenza del contratto".  

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post

deluso 12/09/2009 18:33


Brunetta attento che ti cresce il naso con le bugie, le tassa gia sono scese con i soldi che gli impiegati avanzano, STRAORDINARI non pagati tagli alle forze dell'ordine, e contratti da
rinnovare.Il tutto equivale a meno soldi meno tasse.
Lei Brunetta non ha problemi con il suo montepremi di STIPENDIO.................