Aereo precipitato a Pisa: diffusi i nomi dei 5 deceduti ed istituita la commissione per accertare le cause dell'incidente.

Pubblicato il da A tutta destra

I cinque militari deceduti nella sciagura aerea verificatasi questo pomeriggio erano tutti in servizio alla 467/ma Brigata Aerea, che ha sede nella città di Pisa. Questi i nomi:  maggiore pilota Bruno Cavezzana, 40 anni, di Trieste; del tenente pilota Gianluca Minichino, 28 anni, di Napoli; del tenente pilota Salvatore Bidello, 30 anni, di Sorrento (Napoli); del maresciallo Maurizio Ton, 44 anni, di Pisa; del maresciallo Gianluca Larice, 39 anni, di Mestre (Venezia).
L'Aeronautica Militare ha fatto immediatamente pervenire il proprio cordoglio ai familiari dei cinque militari deceduti. L'aereo era in dotazione alla 46/ma Brigata Aerea di Pisa, e', secondo una prima ricostruzione dell'accaduto, è precipitato mentre riprendeva quota dopo un avvicinamento addestrativo alla pista della base militare toscana.
Intanto, l'Aeronautica Militare ha istituito una commissione di inchiesta che dovrà chiarire il motivo per cui e' caduto il C 130 J.Secondo le prime indiscrezioni, l'aereo militare, che era di immatricolazione recente e che era in volo di addestramento, aveva ripreso ad alzarsi dopo aver accennato un atterraggio.

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post